ufficioprotocollo.comune.scorrano@pec.rupar.puglia.it
  Il Comune   |   Strutture   |     Cultura e tempo libero   |   Foto Gallery   |   Servizi al Cittadino   |  Cartografie della cittÓ   | Santa Domenica   |   Chiese   |   Contatti
spaziatore
Il Comune
Sindaco
Consiglio Comunale
Giunta Comunale
Commissioni Consiliari
Segretario Generale
Statuti e Regolamenti
Delibera di Consiglio
Delibere di Giunta
Atti Albo
Albo Pretorio On Line
Pubblicazioni di Matrimonio
Suap

Strutture
Asilo
Ospedale
Associazioni
Scuole
Settori Aree di AttivitÓ
Sportello del cittadino
Polizia Municipale

Cultura e Tempo Libero
La storia
Cosa vedere
Eventi in cittÓ
Itinerari
Dove mangiare
Dove dormire
Prodotti tipici
Torna Indietro
Cosa vedere

Palazzo Veris

 Attuale destinazione a Municipio di Scorrano.
Occupa una delle aree pi¨ estese della cittÓ antica e si evidenzia come uno dei volumi pi¨ consistenti e facilmente riconoscibili del panorama urbano.


Palazzo Frisari

 Palazzo Frisari occupa lo stesso spazio un tempo destinato al castello esistito sino all'inizio del Settecento. La tipologia del palazzo Ŕ a corte chiusa con fabbrica quadrilatera sviluppata attorno ad un vasto cortile centrale aperto cui si accede attraverso un ampio e monumentale androne a volta. Il volume principale a due piani fuori terra, che affaccia su Largo Frisari, comprende al primo piano gli ambienti di rappresentanza e di residenza della famiglia proprietaria raggiungibili da uno scalone monumentale, con gradoni in marmo, ubicato a sinistra dell'androne di accesso.

Casa palazziata

L'edificio si presenta come un palinsesto di stili e di epoche differenti la casa a corte e palazziata ubicata in via Umberto I, 23 di epoca Sec. XVIII 
         

Porta Terra

Porta Terra Ŕ l'unica testimonianza ancora esistente dell'antica cinta muraria che proteggeva la cittÓ medievale. ╚ una porta d'ingresso al nucleo antico di Scorrano.
Detta comunemente Porta o Arco di Santa Domenica, risale al
XV secolo e fu costruita su una porta o torre ancora pi¨ antica. La data 1959 incisa su un muro interno Ŕ riferibile ad interventi di rinforzo della struttura. Al centro della porta vi Ŕ un incasso con un affresco del quale si notano solo due angeli che reggono una corona; la figura centrale che riceve la corona, non Ŕ visibile. All'interno del muro di sinistra vi sono le tracce di un grande affresco, raffigurante Santa Domenica, datato 1743: si tratta di un ex voto che i cittadini Scorranesi fecero eseguire sulla porta della cittÓ per ringraziare la loro Protettrice di averli salvati dal terremotoche in quell'anno fece centinaia di vittime in tutta la Terra D'otranto.
Nel 1838 sull'architrave dell'arco fu incassato lo stemma civico della cittadina in seguito a dei lavori di restauro.


   
separatore
Torna Su
Amministrazione Trasparente
 
Amministrazione Trasparente







Siti Tematici
Borsa Naz. del Lavoro
CCIAA di Lecce
Provincia di Lecce
Puglia Impiego
QUOTIDIANO DELLA P.A.
Regione Puglia
Siti tematici
 
 Operazione trasparenza
 
 Lavoro

spaziatore
Comune di Scorrano (LE) - Via Umberto I, 35 - 73020 Scorrano - P.Iva 01908280751 - C.F. 83000350757 - Tel. 0836 1968033- Fax. 0836 464007
Il Comune   |   Strutture   |     Cultura   |     Servizi al Cittadino   |   Contatti   |   URP   |   Privacy   |   Note Legali