ufficioprotocollo.comune.scorrano@pec.rupar.puglia.it
  Il Comune   |   Strutture   |     Cultura e tempo libero   |   Foto Gallery   |   Servizi al Cittadino   |  Cartografie della città   | Santa Domenica   |   Chiese   |   Contatti
spaziatore
Il Comune
Sindaco
Consiglio Comunale
Giunta Comunale
Commissioni Consiliari
Segretario Generale
Statuti e Regolamenti
Delibera di Consiglio
Delibere di Giunta
Atti Albo
Albo Pretorio On Line
Pubblicazioni di Matrimonio
Suap

Strutture
Asilo
Ospedale
Associazioni
Scuole
Settori Aree di Attività
Sportello del cittadino
Polizia Municipale

Cultura e Tempo Libero
La storia
Cosa vedere
Eventi in città
Itinerari
Dove mangiare
Dove dormire
Prodotti tipici
Tutti gli Articoli  / Articolo
MODULI: DURC E CONTO CORRENTE DEDICATO

CONTO CORRENTE DEDICATO

Il 7 settembre 2010 è entrato in vigore il “Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia”, di cui alla legge 13 agosto 2010, n. 136, pubblicata sulla G.U. 23 agosto 2010, n. 196.

Successivamente, con decreto legge n. 187 del 12 novembre 2010 sono state dettate disposizioni interpretative ed attuative concernenti la tracciabilità dei flussi finanziari relativi a contratti pubblici di lavori, forniture e servizi, al fine di prevenire infiltrazioni criminali, di cui all’articolo 3 della citata legge.

Quest’ultimo, stabilisce che “per assicurare la tracciabilità dei flussi finanziari finalizzata a prevenire infiltrazioni criminali, gli appaltatori, i subappaltatori e i subcontraenti della filiera delle imprese, nonché i concessionari di finanziamenti pubblici, anche europei, a qualsiasi titolo interessati ai lavori, ai servizi e alle forniture pubblici, devono utilizzare uno o più conti correnti bancari o postali, accesi presso banche o presso la società PosteIitaliane Spa, dedicati alle commesse pubbliche, anche non in via esclusiva, fermo restando quanto previsto dal comma 5. Tutti i movimenti finanziari relativi ai lavori, ai servizi e alle forniture pubblici nonché alla gestione dei finanziamenti di cui al primo periodo devono essere registrati sui conti correnti dedicati e, salvo quanto previsto al comma 3, devono essere effettuati esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o postale, ovvero con altri strumenti di pagamento idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni”.

 

 

Regolarità Contributiva

L’art. 4, comma 14-bis del D.L. 70/2011 prevede che per i contratti di forniture e servizi fino a 20.000 euro stipulati con la pubblica amministrazione, i soggetti contraenti possono produrre una dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’ articolo 46, comma 1, lettera p), del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, in luogo del documento di regolarità contributiva. Le amministrazioni procedenti sono tenute ad effettuare controlli periodici sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive, ai sensi dell’ articolo 71 del medesimo testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 2000.


Pertanto, al fine di velocizzare le proedure tese alla liquidazioner delle fatture è necessario che le stesse siano corredate dai MODULI allegati, che dovranno essere utilizzati dagli affadatari di lavori fornitura e servizi, appaltatori, subappaltatori, nonché ai concessionari di finanziamenti pubblici, per la:

 

Ø      COMUNICAZIONE DEL CONTO CORRENTE DEDICATO;

 

Ø      COMUNICAZIONE DEI DATI PER L’ACQUISIZIONE D’UFFICIO DEL DURC.

 

Allegati presenti
 Modulo dati per ContoDedicato.doc
Dimensioni del file: 28,2 KB
Allegati presenti
 Modulo dati per DURC.doc
Dimensioni del file: 43,0 KB
Allegati presenti
 MODELLO DURC autocertificazione.pdf
Dimensioni del file: 15,8 KB
   
Amministrazione Trasparente
 
Amministrazione Trasparente







Siti Tematici
Borsa Naz. del Lavoro
CCIAA di Lecce
Provincia di Lecce
Puglia Impiego
QUOTIDIANO DELLA P.A.
Regione Puglia
Siti tematici
 
 Operazione trasparenza
 
 Lavoro

spaziatore
Comune di Scorrano (LE) - Via Umberto I, 35 - 73020 Scorrano - P.Iva 01908280751 - C.F. 83000350757 - Tel. 0836 1968033- Fax. 0836 464007
Il Comune   |   Strutture   |     Cultura   |     Servizi al Cittadino   |   Contatti   |   URP   |   Privacy   |   Note Legali